Link Rapidi



UFFICIO TURISMO

Comune di Castellana-Grotte - Via Marconi, 9

ORARIO INVERNALE
tutti i giorni: 8.30 / 12.30
martedì e giovedì: 15.00 / 18.00

ORARIO ESTIVO
dal lunedì al venerdì: 9,00/ 13,00
martedì: 15.30 / 18,30

CONTATTI
turismo@comune.castellanagrotte.ba.it
080 4900217 - 080 4900218

Ufficio per il turismo

L’ufficio si occupa dell’adesione alle iniziative di promozione turistica e di marketing territoriale, anche in collaborazione con comuni limitrofi. Realizza iniziative   turistiche per coinvolgere tutto il territorio comunale. Mette in atto azioni di valorizzazione a sostegno delle attività di indotto turistico con potenziamento della capacità ricettiva.

 

Attività ricettiva di “Bed&Breakfast”

Costituisce attività ricettiva di Bed&Breakfast l’offerta del servizio di alloggio e prima colazione da chi, nella casa in cui abita, destina non più di sei camere con un  massimo di dieci posti letto, con carattere saltuario o per periodi stagionali ricorrenti. Detta attività è disciplinata dalla legge regionale n. 17 del 24 luglio 2001:  “Istituzione e disposizioni normative dell’attività ricettiva di Bed&Breakfast”.

Chi ne può beneficiare: può avviare l’attività ricettiva di Bed&Breakfast chi possiede i requisiti richiesti dalla normativa e intende ottemperare ai servizi previsti dalla  stessa.
Quando produrre la domanda: coloro i quali intendono avviare l’attività ricettiva di Bed&Breakfast devono presentare denuncia di inizio, ai sensi dell’ art. 19 della legge 7  agosto 1990 n. 241 e ss. mm., al Comune territorialmente competente. Tutti coloro che fanno detta denuncia vengono iscritti all’albo comunale degli esercenti l’attività di  Bed&Breakfast.
Come: la denuncia di inizio attività deve essere resa sotto forma di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, di cui all’art. 4 della legge 4 gennaio 1968 n. 15, e agli  artt. 2 e 3 del D.P.R. 20 ottobre 1998 n. 403, e deve contenere:

  • generalità del richiedente;
  • ubicazione dell’unità abitativa destinata all’attività;
  • numero delle camere, dei posti letto e dei servizi igienici;
  • periodi di esercizio dell’attività;
  • prezzi minimi e massimi;
  • attestazione del possesso dei requisiti di cui all’art. 3, comma 4
  • della L.R. n. 17/2001;

Dove: la denuncia di inizio attività deve essere presentata dall’interessato presso l’Ufficio Turismo.
Costi: la denuncia di inizio attività e relativa iscrizione all’albo è gratuita.